CAMPANIALLEVA EXPO 2024

Carissimi allevatori,

ANASB è lieta di comunicare la partecipazione a CAMPANIALLEVA EXPO 2024, la più grande esposizione della biodiversità animale italiana, che si terrà dal 19 al 21 aprile 2024 presso il CECAS – Via E. Ferrari – C.da Olivola 82100 BENEVENTO – Italia.
Il team di ANASB vi aspetta allo STAND 162.
Inoltre nella giornata di domenica 21 aprile dalle ore 14 ci sarà un importante evento nell’ambito del Progetto BIG: LA BMI SOSTENIBILE PER LA ZOOTECNIA ITALIANA
 

Pubblicazione Indice Genomico Bufale e Tori n°3

Carissimi Soci,
si comunica che sul sito ANASB, nella sezione Attività/Indice di selezione IGBMI, è stato pubblicato il nuovo Indice Genomico Bufale e Tori n° 3 – Aprile 2024, assieme a tutte le tabelle singole in esso contenute.
È possibile consultare direttamente l’indice a questo link

Si comunica inoltre che a breve verranno recapitati via mail ai Soci in Selezione gli indici completi di tutti gli animali presenti in azienda ed il report annuale di stalla, come avvenuto anche in occasione delle pubblicazioni precedenti.

Mostra Alimentare Gastronomica della Mozzarella e dell’Agricoltura “MAGMA”

Dal 5 al 7 aprile, presso il NEXT-NUOVA ESPOSIZIONE EX TABACCHIFICIO CAPACCIO-PAESTUM (SA), ANASB vi aspetta con un proprio stand alla Mostra Alimentare Gastronomica della Mozzarella e dell’Agricoltura “MAGMA”.

Domenica 7 aprile, a partire dalle ore 11:30, ANASB terrà un incontro con il seguente programma:

L’evento sarà un’ulteriore occasione per valorizzare la connessione tra filiera agroalimentare e territoriale di Paestum grazie ad un focus unico ed esclusivo incentrato sulla Mozzarella. Per tutta la durata dell’evento infatti, MAGMA ospita il Salone della Mozzarella, riunendo tutta la filiera degli operatori bufalini e vaccini.

Clicca qui per il programma

Clicca qui per ulteriori informazioni

55° evento di Agriumbria

Carissimi allevatori,

ANASB è lieta di informarvi che sarà presente al 55° evento di Agriumbria, che si terrà dal 5 al 7 aprile 2024, presso UMBRIAFIERE Spa, Piazza Moncada – 06083 Bastia Umbra (PG). Durante la fiera, che vede coinvolti gli interi ambiti agricoli, zootecnici e alimentari, vi aspettiamo presso lo stand ANASB.

Clicca qui per scaricare il programma.

Per l’ingresso omaggio si prega di contattare gli Uffici ANASB che restano a vostra completa disposizione per ogni richiesta o informazione.

Cordiali saluti

ANASB

Incontro ARA Basilicata e ANASB con allevatori bufalini e tecnici veterinari a Irsina (MT) il 18 dicembre 2023

Nell’ambito delle attività di informazione e disseminazione del Progetto BIG, il 18 dicembre a Irsina (MT) si è svolto un importante incontro fra allevatori, veterinari e tecnici del settore bufalino. Tema centrale dell’incontro sono state le nuove strategie di selezione per la Bufala Mediterranea Italiana e un importante focus sul benessere nell’allevamento bufalino.

Durante la prima parte della giornata il Dott. Domenico Vecchio, dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, ha tenuto una lezione pratica che si è svolta presso azienda agricola Bradano River sui principi del benessere nell’allevamento bufalino.

Terminata la visita in allevamento, nella seconda parte dei lavori sono intervenuti alcuni componenti del team di ANASB per presentare le ultime novità nell’ambito della selezione della Bufala Mediterranea Italiana.

Il Coordinatore degli esperti di razza Yuri Gombia ha introdotto alcuni degli indici innovativi che stiamo sviluppando grazie al progetto BIG: età al primo parto, indice cellule somatiche, indice BCS, persistenza alla lattazione e longevità.

Successivamente Mayra Gómez Carpio dell’ufficio studi ANASB, ha descritto ai presenti la centralità della selezione genomica ha nel miglioramento dell’efficienza e della sostenibilità delle aziende bufaline.

Ha presentato gli ultimi importanti traguardi raggiunti con il progetto BIG e focalizzato l’attenzione di tutti sugli effetti dell’utilizzo dell’inseminazione artificiale e del seme sessato.

infine il Responsabile del Libro Genealogico, Luca Gubitosi, ha fatto il punto sugli importanti traguardi raggiunti con la campagna promozionale di depositi di DNA e poi ha premiato il Dott. Squicciarini dell’azienda Bradano River per il gran numero di depositi effettuati nel corso del 2023.

La giornata si è conclusa con i saluti del Presidente dell’Associazione Allevatori Basilicata Palmino Ferramosca, che ha colto l’occasione per complimentarsi con il lavoro di ANASB in questi ultimi anni.

Incontro di fine anno “Indici Innovativi & Management Aziendale” a Priverno il 12 dicembre 2023

Lo scorso 12 dicembre a Priverno (LT), presso l’hotel-ristorante Onorati, si è svolto il consueto incontro di fine anno organizzato da ANASB, quest’anno dedicato ai nuovi indici innovativi e focalizzato sul management aziendale.

All’evento hanno partecipato oltre 150 fra allevatori bufalini del Lazio, tecnici e ospiti che hanno fatto il punto sull’attuale situazione del comparto e sulle prospettive del settore sia a livello nazionale che internazionale.

Francesco D’Ausilio, Consigliere ANASB e padrone di casa ha aperto l’evento, sottolineando i risultati ottenuti dall’associazione nel corso del 2023 e le nuove scelte di selezione che sta introducendo in allevamento grazie alla genomica.

Poi la parola è passata al Direttore ANASB Giacomo Bertolini, che ha colto l’occasione per illustrare ai presenti il grande successo della partecipazione di ANASB al 13° World Buffalo Congress tenutosi lo scorso novembre a Caracas, in Venezuela.

Gli ha fatto eco Antonio Borghese, Presidente dell’International Buffalo Federation (IBF), che ha elogiato il lavoro sinergico tra IBF, Università Federico II di Napoli ed ANASB. Sinergia che ha portato all’assegnazione del prossimo World Buffalo Congress alla città partenopea nel 2026.

Il Direttore Bertolini si è poi rivolto agli allevatori presenti in sala introducendo il tema centrale della serata: quello della digitalizzazione.

“Ormai la selezione genetica” – ha continuato il Direttore – “non può essere un lavoro indirizzato solo alla scelta dei migliori riproduttori, ma deve essere uno strumento di misurazione finalizzato a capire quali sono le caratteristiche genetiche, ora genomiche, delle vostre mandrie e capire come migliorare la redditività dei vostri allevamenti, pertanto crediamo che il fine ultimo della selezione sia questo. Sulla base di questo concetto chiave, il centro studi ANASB ha elaborato una serie di indici innovativi grazie ai quali sarà possibile migliorare l’efficienza delle vostre aziende bufaline”. 

La parola poi è passata a Mauro Donda, Direttore Generale di AIA, e al dott. Pier Maria Saccani, Direttore del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP. Entrambi hanno focalizzato i loro interventi sull’importanza del dato raccolto in azienda, sia per consolidare sempre di più banche dati open di comune utilizzo, sia ai fini qualitativi di gestione aziendale. È la qualità il punto di riferimento del mercato bufalino sia nazionale che internazionale, per fornire al consumatore prodotti sempre più sicuri, di alto livello e tracciabili.

Nella seconda parte sono state illustrate dal team di ANASB le principali novità di questo 2023 appena terminato.

Massimo Colurcio, informatico ANASB, ha focalizzato l’attenzione di tutti su un importante strumento di supporto nella gestione dei dati per le aziende bufaline: il portale ANASB ONLINE.

La quantità di dati prodotti negli ultimi anni e la necessità di avere a disposizione strumenti sempre più performanti nella gestione dei dati aziendali, ha creato i presupposti affinché si implementassero nuove funzionalità e una nuova interfaccia semplice e intuitiva.  

Successivamente l’esperto di razza Roberto Mauriello ha presentato gli indici innovativi per la BMI tra i quali: età al primo parto, indice cellule somatiche, BCS, persistenza alla lattazione e longevità. Mauriello ha spiegato ai presenti che grazie a questi nuovi indici di selezione sarà possibile migliorare l’efficienza dei processi aziendali ottenendo una significativa riduzione dei costi e conseguente incremento dei ricavi. 

Questi nuovi indici hanno attirato molto l’attenzione degli allevatori e dei tecnici interessati ad utilizzare e sperimentare questi nuovi strumenti di selezione grazie ai quali sarà possibile fare selezione genetica in maniera sempre più precisa e mirata rispetto alle esigenze aziendali.

Il coordinatore degli esperti di razza Yuri Gombia ha presentato i nuovi tori in prova di progenie e durante il suo intervento ha spiegato agli allevatori che i torelli appartenenti a questo ciclo hanno un’elevata accuratezza in quanto già genotipizzati.

La serata si è conclusa con la premiazione degli allevatori che anche quest’anno ha rappresentato il momento più significativo e sentito dell’incontro. 

Quest’anno sono stati assegnati 4 premi:

Il premio MIGLIORE INDICE PERSISTENZA è stato assegnato all’azienda agricola CIRCE;

il premio MIGLIOR MADRE SELEZIONATA è stato assegnato all’azienda agricola REGINA;

l’azienda agricola CASABIANCA è stata premiata per essere l’azienda con il maggior numero di soggetti con ASCENDENZA COMPLETA;

infine il premio MIGLIOR CONTRIBUTO GENETICO è stato assegnato all’azienda agricola SAN CIRO per essere stata l’azienda ad aver effettuato più depositi di DNA nel 2023.

ANASB PRESENTA IL PRIMO INDICE GENOMICO DELLA STORIA AL 13° WORLD BUFFALO CONGRESS

Dal 22 al 24 novembre si è svolto a Caracas, in Venezuela, il 13° WORLD BUFFALO CONGRESS, organizzato dall’associazione Criabúfalos e dall’International Buffalo Federation (IBF). All’evento hanno partecipato oltre 700 fra allevatori, tecnici, docenti universitari e veterinari da tutto il mondo.  Il tema centrale dell’evento è stata la produzione sostenibile dei prodotti di origine animale che, a seguito dei cambiamenti climatici e ambientali, rappresenta sempre di più una priorità del mondo zootecnico.

ANASB ha partecipato con una folta delegazione guidata da Gabriele Di Vuolo vicepresidente ANASB, con il consigliere Davide De Prosperis, Yuri Gombia, Mayra Gómez Carpio, Roberto Mauriello e Teresa Cristiano.

L’evento è stato il palcoscenico perfetto per presentare il primo indice genomico nella storia della Bufala Mediterranea Italiana. La presentazione dell’indice, a cura della Dott.ssa Mayra Gómez Carpio dell’Ufficio Studi ANASB, è stata accolta come un vero e proprio successo dai presenti, che hanno dimostrato notevole interesse con tante domande e commenti.

ANASB ha presentato inoltre, due poster scientifici dedicati all’illustrazione di due studi prodotti grazie alle attività svolte con il progetto BIG. Il primo poster “MAXIMIZING UDDER HEALTH THROUGH A SELECTION INDEX: A FOCUS ON UDDER TRAITS IN ITALIAN MEDITERRANEAN BUFFALOES”, ha vinto il premio come miglior poster del congresso.
Durante l’evento c’è stato spazio anche per il Consorzio d’Incremento Produttivo Allevamenti Bufalini (CIPAB), rappresentato dal Presidente Gabriele Di Vuolo, il quale ha colto l’occasione per presentare le nuove attività di consulenza e i servizi agli allevatori che verranno realizzate in collaborazione con ANASB.

Motivo d’orgoglio è stato anche l’invito fatto dagli organizzatori al nostro Coordinatore degli Esperti di Razza Yuri Gombia, che ha tenuto una lezione di valutazione morfologica agli studenti di veterinaria presenti al congresso.

Il World Buffalo Congress ha dimostrato ancora una volta come l’Italia, ed ANASB in particolare, sia un punto di riferimento per la selezione della bufala a livello mondiale.

Al termine del congresso si è tenuta l’assemblea dei soci IBF che ha decretato, con votazione unanime, l’Italia come paese ospitante della XIV edizione nel 2026 che verrà organizzata dall’Università degli Studi di Napoli Federico II.

AGRILEVANTE 2023 – TUTTI I COLORI DELLA TERRA

Dal 5 all’8 ottobre 2023 , si è tenuta la manifestazione AGRILEVANTE 2023 – TUTTI I COLORI DELLA TERRA. L’evento si è tenuto presso il quartiere fieristico di Bari ed era presente un’esposizione Internazionale delle macchine, degli impianti e delle tecnologie per l’intera filiera agricola. ANASB ha partecipato all’evento con un proprio stand presidiato dagli Esperti di razza di Bufala Mediterranea Italiana (BMI). In tale occasione, sono stati presentati ai numerosi allevatori e tecnici presenti, le ultime novità e gli obiettivi raggiunti con il progetto BIG. In particolare è stato presentato il primo indice genomico nella BMI, i nuovi indici genetici, Anasb PAC e le future attività di progetto.